rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Vicolo Coglitore

Neonata arriva morta in ospedale, ricoverato anche il fratellino

La bambina è stata portata dai genitori al Buccheri La Ferla, ma era già deceduta. Si ipotizza la sindrome della "morte in culla". Il gemello trasportato all'ospale dei bambini: non è grave. Aperta un'inchiesta

Dramma e giallo al Buccheri La Ferla. Una neonata di appena tre mesi che viveva con la famiglia nella zona di via Messina Marine, in vicolo Coglitore, è arrivata morta in ospedale. Sconosciute le cause del decesso. I medici dell’ospedale hanno immediatamente avvisato la polizia. Nelle ultime ore si è appreso che anche il fratello della piccola starebbe male e gli agenti lo hanno trasportato all'ospedale dei bambini. Sulla vicenda sono in corso indagini della polizia, che sta ascoltando i genitori e i parenti. La procura ha già aperto un'inchiesta per accertare le cause del decesso. Circa tre settimane fa un’altra neonata di due mesi era giunta morta a Villa Sofia.

ORE 15,30
Sono buone le condizioni del fratellino gemello. Il piccolo, ricoverato per precauzione nell'ospedale pediatrico "Di Cristina", secondo i primi accertamenti medici non presenterebbe alcun problema di salute. E' stata una pattuglia della polizia a trasportare d'urgenza il bimbo al pronto soccorso, dopo la morte della sorellina, in preda a una tosse convulsiva. Pare che i genitori, allarmati per quanto successo alla sorella, siano stati presi dal panico. Si indaga sempre sulle cause del decesso della bimba, che secondo i primi riscontri sarebbero collegabili alla sindrome della "morte in culla"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata arriva morta in ospedale, ricoverato anche il fratellino

PalermoToday è in caricamento