Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Lincoln

Negozio di elettronica in via Lincoln, blitz dei finanzieri: sequestrati 39 mila prodotti

Si tratta di luci led, cavetti elettrici e cavetti audio/video. I militari hanno segnalato il titolare dell’attività, un trentenne cinese: rischia una sanzione pecuniaria fino a 60 mila euro

E' di 39 mila prodotti elettrici sequestrati il bilancio dei controlli messi a segno dalla guardia di finanza in un negozio di via Lincoln. Si tratta di luci led, cavetti elettrici e cavetti audio/video. Tutta roba ritenuta pericolosa dai finanzieri del secondo Nucleo operativo metropolitano del Gruppo di Palermo.

"In particolare - spiegano dal comando - le Fiamme gialle durante un controllo all'interno di un negozio di elettronica in via Lincoln gestito da un uomo di etnia cinese, hanno sequestrato oltre 39 mila prodotti di materiale elettrico risultati sprovvisti del marchio Ce e non riportanti alcuna indicazione in lingua italiana né le altre indicazioni minime (produttore, importatore, luogo d’origine, particolari istruzioni e precauzioni per l’utilizzo) previste dal Codice del Consumo".

Per questo motivo i militari hanno sottoposto a sequestro amministrativo la merce e segnalato il titolare dell’attività (Z.L. le sue iniziali, un trentenne di origine cinese) alla Camera di Commercio ai sensi del Codice del Consumo che prevede, oltre al sequestro amministrativo della merce, una sanzione pecuniaria fino a 60 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozio di elettronica in via Lincoln, blitz dei finanzieri: sequestrati 39 mila prodotti

PalermoToday è in caricamento