Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

La coca destinata a Palermo finisce a Salerno e la finanza la intercetta: 4 fermi

Un container con 110 chili di droga era diretto nel capoluogo siciliano, ma è approdato in Campania per errore. Il tragitto è stato monitorato dalle fiamme gialle, che hanno sequestrato il carico

Anche i narcotrafficanti sbagliano e, proprio per una "falla" nel trasporto della droga, scattano fermi e sequestro della merce. Un carico di cocaina per il mercato di Palermo è finito, per errore, a Salerno. Il tragitto del contanier era monitorato passo passo dalla guardia di finanza e così, non appena il mezzo è arrivato in porto, sono scattati i controlli. Le fiamme gialle hanno sequestrato 110 chili di cocaina. L'operazione è avvenuta sotto il coordinamento della procura di Catania tre giorni fa, ma la notizia si è appresa oggi.

"COCAINA DA 14 MILIONI DI EURO: PRESI I PABLO ESCOBAR SICILIANI - IL VIDEO

La procura etna ha emesso quattro fermi: due sono stati eseguiti a Palermo e uno a Frosinone. Una quarta persona è attualmente irreperibile. I due fermati nel capoluogo siciliano sono Antonino Lupo, fratello di Cesare ritenuto il capo del rione Brancaccio, e Antonio Catalano.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La coca destinata a Palermo finisce a Salerno e la finanza la intercetta: 4 fermi

PalermoToday è in caricamento