Naufragio Nuova Iside, il M5S al governo Conte: "Chi si occupa del recupero del disperso?"

Antonino Lombardo, deputato pentastellato alla Camera, ha presentato un'interrogazione indirizzata ai ministri della Difesa e dell'Interno: "A due mesi dalla tragedia i familiari chiedono che venga recuperato il relitto del peschereccio, dove sarebbe intrappolato Vito Lo Iacono"

"Quali iniziative il governo Conte intende promuovere nell’immediato per procedere al recupero del relitto della ‘Nuova Iside’ e garantire alla famiglia la possibilità di dare una degna sepoltura al giovane marittimo ancora oggi disperso in mare?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' questo il cuore di un’interrogazione indirizzata ai ministri delle Difesa, Guerini, e dell’Interno, Lamorgese, dal deputato M5S alla Camera, Antonio Lombardo. “I familiari delle vittime del naufragio - afferma Lombardo - a quasi due mesi dalla tragedia, chiedono con grande forza che venga recuperato il relitto, che giace a circa 1400 metri di profondità nel mare di San Vito Lo Capo, all’interno del quale, verosimilmente, è ancora intrappolato il corpo del giovanissimo capitano del peschereccio, Vito Lo Iacono, ancora non ritrovato. E' giusto che sappiano cosa il governo intenda fare per esaudire questo loro legittimo e condivisibile desiderio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento