“La ricorrenza si sta avvicinando”, minacce alla madre di Natale Giunta

In quattro a bordo di un'auto si sono presentati davanti al cancello della residenza della famiglia del cuoco a Termini Imerese. Potenziata la vigilanza per lo chef palermitano

Natale Giunta

Ancora nel mirino della mafia lo chef Natale Giunta. In  quattro a bordo di un'auto si sono presentati davanti al cancello della residenza della sua famiglia a Termini Imerese dicendo alla madre dell'imprenditore: “Ricordi a suo figlio che si sta avvicinando la ricorrenza”. Il riferimento sarebbe al fatto che si avvicina l'anniversario della denuncia degli estorsori presentata da Giunta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due poi sono saliti in auto e sono fuggiti via. La donna ha raccontato l'episodio ai carabinieri. La vicenda ha determinato un potenziamento della vigilanza per il cuoco palermitano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento