Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Nastri d'argento, nomination per "La corsa de l'Ora": il docufilm di Bellia entra nella cinquina 

Il lavoro ripercorre la storia del piccolo e glorioso quotidiano palermitano, fucina di firme prestigiose, sempre in prima linea nel denunciare la mafia. Giovedì la cerimonia di premiazione

La corsa de l'Ora tra i sette finalisti per i Nastri d'argento 2018, il premio cinematografico assegnato, dal 1946, dal Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani. Il docufilm, che concorre nell'omonima categoria, ripercorre la storia del piccolo e glorioso quotidiano palermitano, fucina di firme prestigiose, sempre in prima linea nel denunciare la mafia ed è diretto da Antonio Bellia.

Ad annunciare la buona notizia la Demetra Produzioni e la Marvin Film: "Il film da noi prodotto, La corsa de l'Ora di Antonio Bellia, è entrato nella cinquina dei Nastri d'argento nella sezione docufilm. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito con passione e professionalità alla realizzazione del film e incrociamo le dita".

Il docufilm è stato realizzato con il contributo finanziario della Regione Siciliana (assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo/Sicilia Film Commission), del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali–Direzione Generale per il Cinema, con il sostegno del Nuovo Imaie, con il contributo dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e in compartecipazione con l’archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico Aamod. Conta sulla testimonianza di alcuni dei giornalisti protagonisti di quella stagione, formatisi nella redazione di piazzetta Napoli e oggi firme autorevoli nelle redazioni dei principali quotidiani italiani. Tra loro, Marcello Sorgi, Francesco La Licata, Franco Nicastro, Piero Violante, Antonio Calabrò, Letizia Battaglia e tanti altri. E conta sulla interpretazione carismatica di Pippo Delbono nei panni di Vittorio Nisticò. Daniele Ciprì è direttore della fotografia, al montaggio Marzia Mete, le scenografie sono di Fabrizio Lupo, i costumi di Dora Argento, fonico Danilo Romancino.

Ecco la cinquina in corsa nella sezione docufilm:
Controfigura di Ra Di Martino
Diva! di Francesco Patierno
Il signor Rotpeter di Antonietta De Lillo
Karenina & I di Tommaso Mottola
La corsa de l’Ora di Antonio Bellia

Le altre cinquine

La consegna dei premi si terrà giovedì prossimo a Roma. L'edizione 2018 dei Nastri d'Argento 'Doc' è dedicata a Folco Quilici, regista e grande documentarista che con la sua curiosità e la sua voglia di ricerca ha reso grande un vero e proprio genere cinematografico, scomparso lo scorso 24 febbraio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nastri d'argento, nomination per "La corsa de l'Ora": il docufilm di Bellia entra nella cinquina 

PalermoToday è in caricamento