Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lotta ai rifiuti, è nato il comitato “Ripuliamo Cinisi e Terrasini”

Da mesi i due comuni sono invasi dalla spazzatura. Il Comitato: "E' il momento di far sentire la propria voce ed il proprio dissenso per una gestione incapace di comprendere cosa sia la res pubblica"

Da oggi i rifiuti e non solo quelli avranno un nemico in più. Il gruppo facebook “Ripuliamo Cinisi e Terrasini” è diventato un comitato civico. "La creazione del Comitato (libero, spontaneo, apartitico), ai sensi degli artt. 39 ss. c.c. e secondo i dettati della Costituzione Italiana, che segue anche la realizzazione della manifestazione “Spazzatour, pedalata per l’ambiente” - spiegano i membri in un comunicato ufficiale -  avviene dopo avere constatato e subito l’estrema condizione di degrado in cui versano i due paesi limitrofi, Cinisi e Terrasini, per contrastare l’emergenza rifiuti, frutto di cattiva gestione, ma anche per valorizzare e spronare il suddetto territorio".

“Da diversi mesi - dichiara uno dei componenti del Comitato, formato da giovani professionisti, in buona parte da donne - i due comuni sono invasi dalla spazzatura, nonostante la relativa tassa sia giunta ai cittadini e risulti tra le più elevate. Tutto ciò non è più concepibile. E’ il momento di far sentire la propria voce ed il proprio dissenso per una gestione incapace di comprendere cosa sia la res pubblica”.

Il Comitato “Ripuliamo Cinisi e Terrasini” nato per promuovere la tutela ed il rispetto dell’ambiente, la salute pubblica, la mobilità ecosostenibile, nonché favorire iniziative per le politiche di smaltimento dei rifiuti si presenterà ufficialmente alla stampa e alla popolazione locale domenica 28 ottobre, alle ore 18.00 presso il Panama Wine Hall - Cinisi, Corso Umberto, 366.


"Il comitato si pone anche l'obiettivo di incoraggiare la cultura della legalità, della solidarietà e la sostenibilità sociale - continua la nota - e quello di valorizzare lo sviluppo culturale, artistico e turistico della comunità, per esercitare il diritto di accesso e di partecipazione ai procedimenti amministrativi in veste di organismo esponenziale di interessi diffusi. Ma anche per intraprendere eventuali azioni a tutela dei cittadini, singoli o associati, ed organizzare manifestazioni di informazione e sensibilizzazione".

Il Comitato “Ripuliamo Cinisi e Terrasini conclude lanciando un appello a tutti i cittadini dei due Paesi: "Affinchè sia innanzitutto presente alla presentazione di domenica, per dare legittimità e sostegno a tutte le prossime iniziative che verranno. Durante la manifestazione si potrà dare il proprio sostegno iscrivendosi al comitato, sarà possibile portare idee, progetti, fare segnalazioni, denunce; a tal proposito sarà presente una scatola “dei desideri” dove inbucare, anche in maniera anonima il tutto. Tante le novità che saranno annunciate, è ora di muoversi! Torniamo cittadini, Vi aspettiamo!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai rifiuti, è nato il comitato “Ripuliamo Cinisi e Terrasini”

PalermoToday è in caricamento