Nasce la pro loco Romagnolo: "Rilanciamo la costa sud"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' nata formalmente la Pro Loco Romagnolo, iscritta all'albo con decreto dell'ufficio regionale turismo del 25 settembre 2019. E' stato eletto eletto presidente Giovanni Colletti, un passato da consigliere di circoscrizione e da presidente della commissione speciale "il mare e la costa oltre l'oreto". Il direttivo fondante è composto da 15 persone. Vicepresidente il professore Emasnuele Drago, tesoriere Rosaria Profeta, titolare del primo b&b sorto a Romagnolo, consigliere Giovanni Cardella, direttore Unicredit in pensione, revisore dei conti Egle Capotummino,casalinga.

La ProLoco Romagnolo si prefigge lo scopo di far riaccendere i riflettori sulla famosa costa sud, dimenticata da decenni e in passato meta di tanti palermitani nei bagni Virzi e Petrucci, oltre alla rivalutazione dei luoghi di interesse artistico culturale della stessa. Il 18 ottobre verrà presentata ufficialmente ai cittadini con una manifestazione presso l'aula polifunzionale del Buccheri La Ferla alle 17. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento