Nasce a Palermo largo Repubblica di Corea, cerimonia con l'ambasciatore

Durante la visita palermitana dell'ambasciatore coreano, si è svolta oggi, alla presenza dell’assessore Giuseppe Mattina, la cerimonia di intitolazione di una strada di Palermo al Paese asiatico: si tratta del “Largo Repubblica di Corea” che si trova in fondo a via Lussemburgo. Qui è stata scoperta la targa con la nuova denominazione della strada.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’ambasciatore della Repubblica di Corea, Hee-seog Kwon, insediatosi in Italia da pochi mesi, è in visita ufficiale a Palermo, insieme al primo segretario dell’Ambasciata. Il diplomatico coreano, accompagnato dal Console Onorario della Repubblica di Corea in Sicilia Antonio Di Fresco, ha incontrato il Prefetto, il Vicepresidente della Regione Siciliana, il Delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Palermo alla Internazionalizzazione nella cura dei rapporti con le Istituzioni politiche e diplomatiche internazionali, il Presidente della Camera di Commercio di Palermo ed Enna, il vicepresidente vicario di Sicindustria, il delegato degli industriali all’Internazionalizzazione e l’Amministratore delegato della Gesap. Durante la visita palermitana, si è svolta oggi, alla presenza dell’assessore Giuseppe Mattina, la cerimonia di intitolazione di una strada di Palermo al Paese asiatico: si tratta del “Largo Repubblica di Corea” che si trova in fondo a via Lussemburgo. Qui è stata scoperta la targa con la nuova denominazione della strada. “E’ un segno – spiega il console Antonio Di Fresco – che l’amministrazione Comunale ha voluto dare alla Repubblica di Corea a seguito dei rapporti sempre crescenti, che vedono flussi turistici in continuo aumento”. In giornata, al Teatro Massimo l’ambasciatore incontrerà anche il Sovrintendente, con il quale saranno poste le basi di relazioni future nell’ambito di una più ampia collaborazione culturale. Il diplomatico, quindi, sabato 3 agosto visiterà il Palazzo Reale con la Cappella Palatina e si recherà a Monreale, dove sarà accolto dal vicesindaco della cittadina normanna e visiterà il Duomo e il Chiostro.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento