rotate-mobile
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Piazza Salerno

Musica, racconti e supereroi per allietare i pazienti di Villa Sofia e del Cervello

Il progetto dell’associazioe Ziz è servito a far sorridere e “vibrare le corde” dei presenti nei reparti di lungodegenza e pediatria. Tra i protagonisti il percussionista Vincenzo Verderosa e la suonatrice d'arpa Romina Copernico

Musica, racconti e supereroi all’ospedale Villa Sofia. Le percussioni dell’hang drum e le vibrazioni dell’arpa hanno allietato il pomeriggio di ieri al reparto di lungodegenza grazie all’associazione Ziz che con il suo spettacolo, “La Bottega del racconto”, ha intrattenuto pazienti, medici e infermieri in un happening all’insegna della sicilianità con musiche e "cunti" di stampo prettamente isolano. Un’iniziativa patrocinata dall’assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con l’Ufficio di Educazione alla salute.

Vincenzo Verderosa, percussionista e suonatore di hang drum, e Romina Copernico, con la sua arpa, hanno fatto vibrare le “corde” dei presenti che hanno mostrato il loro gradimento. L’appuntamento era inserito nel programma di eventi all’interno dei presidi ospedalieri del Cervello e di Villa Sofia che l’Ufficio educazione alla salute, diretto dal dottore Salvo Siciliano, ha promosso nelle ultime settimane fra la fine e l’inizio del nuovo anno. Fra gli eventi precedenti anche quello ospitato nel reparto di pediatria del Cervello, dedicato quindi ai piccoli pazienti, proposto dal Centro nazionale spettacolo con fatine, maghi, supereroi (dall’Uomo Ragno a Capitan America), musiche e doni (sponsorizzato da "Che Festa" e "Festa Idea e Idearegalo"). 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica, racconti e supereroi per allietare i pazienti di Villa Sofia e del Cervello

PalermoToday è in caricamento