menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il museo Guttuso

Il museo Guttuso

Bagheria, il museo Guttuso torna agibile: il 30 maggio riapre al pubblico

A darne notizia l'assessore alla Cultura Aiello che annuncia anche una grande mostra dedicata al pittore Schifano. Riaperto ufficialmente lo scorso 26 dicembre alla presenza, tra gli altri, dei registi Giuseppe Tornatore e Pif, il museo dopo soli cento giorni è stato chiuso

Dopo oltre quaranta giorni di chiusura, martedì il museo Guttuso di villa Cattolica, a Bagheria, riaprirà al pubblico. A darne notizia l’assessore alla Cultura, Romina Aiello, che sta lavorando insieme al suo staff ad una grande mostra dedicata al pittore Mario Schifano. 

Il museo è stato chiuso solo cento giorni dopo i fuochi d'artificio della sera dell'inaugurazione, avvenuta in pompa magna e alla presenza tra gli altri, dei registi Giuseppe Tornatore e Pif. Oltre 6 mila i visitatori nel primo giorno di apertura, poi la nuova chiusura (tra le polemiche) per inagibilità: il sistema anti-fumo si è guastato.

Ora i lavori sono stati completati e il 30 maggio le porte del museo torneranno ad aprirsi. "Nel periodo di chiusura al pubblico - ci tiene però a sottolineare l'assessore - è stato comunque possibile eseguire visite esterne della villa e visitare l’area monumentale funeraria del maestro Renato Guttuso realizzata da Manzù".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento