menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova donazione al Museo Guttuso: arriva un Guarneri

L'artista - uno dei maggiori esponenti della corrente della pittura analitica - ha donato a Villa Cattolica una sua opera: si tratta di “Angoli Segmentati” del 2015

Nuovo risultato per il museo Guttuso. L'artista Riccardo Guarneri dona a Villa Cattolica una sua opera. "Nuovo risultato positivo per la strategia di contatti, promozione e sinergie, che con costanza, sta portando avanti l’assessore alla Cultura Romina Aiello", spiegano dal Comune di Bagheria.

L’opera si intitola “Angoli Segmentati” del 2015 (nella foto) l.cm 95 d.cm 135. Uno dei maggiori esponenti della corrente della pittura analitica, Guarneri ha iniziato a dipingere nel 1953. I suoi primi studi sull'astratto si collocano nell'area informale. La prima mostra personale è a l'Aia nel 1960. Seguono le sue personali a “La Strozzina” di Palazzo Strozzi e nel 1966 espone alla Biennale di Venezia e alla Weiss auf Weiss della Künsthalle a Berna, e alla Biennale di Parigi nel 1967 e alla Quadriennale di Roma nel 1973. Le sue opere si trovano e sono state esposte presso vari Musei d'Arte Contemporanea in Italia e all'estero e nei prossimi giorni la sua opera Angoli Segmentati sarà esposta anche al Museo.

“Questo è il frutto di un lavoro su contatti, sinergie e collaborazioni iniziato a gennaio grazie al supporto del consulente alla cultura Adalberto Catanzaro, che finalmente comincia a produrre quello che avevamo pensato. Il nostro obiettivo è rinnovare continuamente il museo – dice l’assessore Romina Aiello che aggiunge: siamo particolarmente felici di avere la possibilità di annoverare tra le nostre acquisizioni un'artista che quest'anno è stato invitato a partecipare alla Biennale di Venezia. A lui vanno i nostri ringraziamenti ed i complimenti per la partecipazione nel Padiglione Ufficiale Viva Arte Viva, curata dalla direttrice, Christine Macel".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento