rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Capaci

La festa del papà a Capaci, minestrone per tutti in piazza e un murale per San Giuseppe 

L'opera è stata realizzata dall'artista Igor Scalisi Palminteri. Il progetto ha visto in campo diverse associazioni. Il sindaco Puccio: "Abbiamo rivisto finalmente i volti, i sorrisi, gli occhi delle persone, per troppo tempo prigionieri della paura aprirsi a un rito liberatorio"

Un murale enorme dedicato a San Giuseppe a Capaci. L'opera, realizzata da Igor Scalisi Palminteri, è stata inaugurata lo scorso 19 marzo, giorno della festa del papà. "A Capaci da 'sempre' - commenta l'artista - in questo giorno speciale si prepara una minestra deliziosa fatta con ortaggi, legumi, erbe spontanee e tuberi. Una pietanza molto buona, come quella che le nonne preparano per dimostrare tutto il loro amore. Questo piatto di minestrone e amore viene offerto a chiunque si presenti per averne. Il mio San Giuseppe - conclude Palminteri - è seduto a un capo del tavolo e aspetta che ti sieda alla stessa tavola per 'fare' comunità!".  

Quest'anno, dopo una pausa forzata, dovuta alla pandemia, in piazza Matrice si è tornati a preparare il minestrone, una delle feste fra le più sentite della comunità. "Abbiamo rivisto finalmente i volti, i sorrisi, gli occhi delle persone, per troppo tempo prigionieri della paura e - dice il sindaco Pietro Puccio - nascosti dalle mascherine, aprirsi finalmente ad un rito liberatorio e ad una festa popolare fra le più coinvolgenti, in cui si mescolano fede, musica, folclore, arte, tradizione, gioia di vivere. Siamo soddisfatti per la riuscita dell’iniziativa e per il gradimento riscontrato tra i numerosi partecipanti, soprattutto tra i moltissimi bambini, finalmente allegri e felici come non mai". 

Il progetto "Un Santo per Capaci" ha visto in campo diverse associazioni, tra cui L'Orma. "Visto il risultato, non possiamo che - commentano dall'associazione - essere felici per questo grande lavoro di squadra. Dopo quasi un anno, negli ultimi giorni abbiamo visto nascere sotto i nostri occhi un'opera d'arte a cui già ci sentiamo molto legati. È stato bello costruire insieme un angolo di bellezza". L'opera è stata realizzata grazie a donazioni. Per ringraziare chi ha finanziato il dipinto, l'associazione L'Orma realizzerà un cortometraggio che raccoglierà diverse testimonianze e racconterà la tradizione legata a San Giuseppe.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa del papà a Capaci, minestrone per tutti in piazza e un murale per San Giuseppe 

PalermoToday è in caricamento