menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un modello idoneo al trasporto di medicinali (foto archivio)

Un modello idoneo al trasporto di medicinali (foto archivio)

Trasporti irregolari di medicinali, multe dei vigili per 100 mila euro

E' questo l'esito dei controlli effettuati dal 2012 al primo semestre dell'anno corrente. Il comandante della polizia municipale: "Verifichiamo la tracciabilità della filiera, l'idoneità del veicolo per questi trasporti ed il mantenimento della catena del freddo"

Trasporti di medicinali con violazioni alle normative ed utilizzo di mezzi non idonei. Il nucleo antifrodi della polizia municipale, coordinato dal comandante Vincenzo Messina, dal 2012 al primo semestre del 2014 ha effettuato novanta controlli relativi al trasporto di farmaci, elevando multe salate in trenta casi per un importo complessivo di circa 100 mila euro.

"La finalità non è quella di battere cassa - osserva il comandante Messina - bensì quella di assicurare i livelli di sicurezza previsti dalla normativa vigente. Oltre a verificare la tracciabilità della filiera farmaceutica, accertiamo l’idoneità del veicolo al particolare tipo di trasporto e quindi se è adeguatamente coibentato ed attrezzato al mantenimento della catena del freddo da assicurare nell’arco temporale della distribuzione dal deposito alle farmacie".

Dal 2012 al primo semestre di quest’anno, sono stati compiuti 90 controlli relativi alla fase di trasporto dei farmaci, con 25 contestazioni per violazioni alla normativa dell’autotrasporto di prodotti, per un importo totale di 17.930 euro. Cinque sono stati i verbali per violazioni della normativa nazionale relativa al mancato utilizzo di mezzi idonei per il trasporto dei farmaci, per un importo totale di 30 mila euro, mentre le violazioni rilevate per infrazioni al codice della strada, quali revisione e norme di comportamento, sono state elevate multe per 55.960 euro.

"La normativa prevede una serie di prescrizioni - si legge nella nota della polizia municipale - in modo che il particolare prodotto trasportato non sia contaminato o possa contaminare altri prodotti e che siano previste adeguate misure in caso di spargimento di prodotti o rottura dei contenitori e che non sia sottoposto al calore diretto, alla luce, alla umidità, né subire l’attacco di microrganismi". Tutte le forniture di medicinali, inoltre, devono essere accompagnate da un apposito documento che riporti la data, il nome e la forma farmaceutica del medicinale, la quantità fornita, il nome e l’indirizzo del fornitore e del destinatario ed  il numero di lotto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento