Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Via Perpignano

Sacchetti di plastica fuori legge, sequestrate 24 tonnellate: multe per 10 mila euro

Gli shoppers si trovavano all'interno di due magazzini nella zona di via Perpignano ed erano pronti per essere venduti. A scovarli i carabinieri forestali. In corso ulteriori accertamenti per stabilirne la provenienza: i due commercianti non hanno esibito alcun documento sull’acquisto

Sequestrate 24 tonnellate di sacchetto di plastica in due magazzini. Ieri i carabinieri forestali del Centro anticrimine natura hanno elevato sanzioni amministrative per un importo complessivo di 10 mila euro a due diversi commercianti nella zona via Perpignano che avevano in magazzino, pronti per la vendita, migliaia di cosiddetti shoppers di illecita fattura.

La normativa comunitaria prevede che i sacchetti di plastica, per essere regolari, possano essere di due tipologie: compostabili o riutilizzabili. Nel primo caso gli shoppers possono presentare la dichiarazione di compostabilità e devono avere un logo che attesti la conformità agli standard EN 13432.

“I sacchetti del tipo riutilizzabile, oltre ad avere degli spessori ben determinati dalla legge (tra i 60 e i 200 micron a seconda dell’uso al quale sono destinati), devono contenere dei quantitativi minimi variabili tra il 10% e il 30% di plastica proveniente da riciclo”, precisano dal Comando provinciale dei carabinieri.

Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire la provenienza dei sacchetti irregolari. Sebbene la merce sequestrata avesse un valore all’ingrosso superiore ai 40 mila euro i commercianti, in entrambi i casi, non hanno esibito alcun documento sull’acquisto.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacchetti di plastica fuori legge, sequestrate 24 tonnellate: multe per 10 mila euro

PalermoToday è in caricamento