Bici elettriche trasformate in scooter, venti sequestri: multe per 74 mila euro

Questo il bilancio dei controlli effettuati dalla polizia e dai vigili urbani tra via Roma e Ballarò. L'alterazione dei mezzi li renderebbe dei ciclomotori, mezzi per cui sono previsti l'uso del casco, la copertura assicurativa e la targa

Il sequestro di alcuni velocipedi in via Roma - foto Campolo

Sequestrate venti bici elettriche modificate in centro. Ammontano a 74 mila euro le sanzioni elevate dagli agenti di polizia del commissariato Oreto-stazione e dalla polizia municipale tra via Roma e la zona del mercato storico di Ballarò. Si tratta di velocipedi modificati e trasformati in veri e propri scooter elettrici.

"Questa forma diffusa di illegalità - spiegano dalla Questura - consiste nel rendere le biciclette a pedalata assistita, mediante una modifica apportata ad alcuni componenti, dei veri e propri ciclomotori e pertanto specificatamente sottoposti ad alcuni articoli del Codice della strada, a differenza delle comuni biciclette elettriche".

Le modifiche apportate dai proprietari dei mezzi consentono di ottenere una trazione elettrica senza pedalata, pigiando semplicemente un pulsante aggiuntivo o attraverso l’installazione di un acceleratore. "Mezzi agili come questi - aggiungono dalla Questura - sono stati utilizzati in centro o nelle aree pedonali anche per furti e scippi".

Le sanzioni amministrative che ammontano complessivamente a 74 mila euro riguardano, oltre all’alterazione del mezzo, anche le violazioni relative alla mancata copertura assicurativa, all’utilizzo del casco, alla targa e alla patente, ovvero tutti quegli obblighi inerenti all’impiego di un ciclomotore. I mezzi sequestrati sono stati portati in un deposito giudiziario da una ditta incaricata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento