Cronaca Tommaso Natale / Via Giuseppe Lanza di Scalea

A 200 chilometri all'ora in via Lanza di Scalea: maxi multa per un motociclista

Viaggiava a bordo di una Yamaha in un tratto nel quale il limite è di 50 chilometri orari. Per il motociclista - pizzicato dall'autovelox - sanzione di 1.300 euro e sospensione della patente da sei mesi ad un anno

Il record - se così possiamo chiamarlo (perché c'è poco di cui vantarsi) - è stato solo sfiorato. Un motociclista alla guida di una Yamaha è stato sorpreso mentre viaggiava di notte a 200 chilometri orari. E' successo in via Lanza di Scalea, dove il limite di velocità è di 50 all’ora. "Record" (nell'era degli autovelox) sfiorato, perché la velocità più alta in città è stata registrata in viale Regione Siciliana nei pressi di via Principe di Paternò sulla carreggiata in direzione di Trapani: il pomeriggio dell'8 aprile 2013 una Suzuki 1000 sfrecciava a 205 all'ora. Palermo come un motodromo: per il conducente della Yamaha oltre alla multa di circa 1.300 euro, scatterà - come riporta il Giornale di Sicilia - la sospensione della patente da sei mesi ad un anno e la sottrazione di dieci punti dal documento di guida. L’intervento è stato effettuato dal nucleo autovelox della polizia municipale.

Gli autovelox cittadini continuano a mietere vittime. Non fa sconti il pugno di ferro dei vigili contro gli indisciplinati. Oltre cento le contravvenzioni comminate tra la circonvallazione e via Lanza di Scalea negli ultimi giorni. Gli indisciplinati sono stati pizzicati con gli autovelox fissi o telelaser. Soltanto nel 2014 gli automobilisti e i motociclisti finiti nel mirino dell'autovelox e del telelaser della polizia municipale sono stati circa settantamila. E il giro di vite continue.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 200 chilometri all'ora in via Lanza di Scalea: maxi multa per un motociclista

PalermoToday è in caricamento