rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Piazza Verdi

Gnuri abusivo davanti al Teatro Massimo, sequestrati cavallo e calesse

Multa da 5 mila euro per un vetturino di 72 anni perché lavorava senza licenza ed era sprovvisto della documentazione sanitaria e amministrativa dell'animale. L'uomo è il padre di uno dei driver denunciati ad aprile 2020 per una corsa clandestina in via Ernesto Basile

Se ne stava vicino al Teatro Massimo in attesa che arrivassero i turisti da portare in giro per la città, ma non aveva alcuna licenza né i documenti del suo cavallo. I carabinieri hanno sanzionato un vetturino di 72 anni con una multa da 5 mila e sequestrato sia l’animale che il calesse.

I controlli dei carabinieri della stazione Centro e dei colleghi del Centro anticrimine natura, con il supporto dei veterinari dell’Asp, sono stati intensificati dopo i recenti episodi dei due cavalli stramazzati al suolo - in via Roma e in piazza Verdi - per il caldo torrido degli ultimi giorni.

Già lo scorso anno, in pieno lockdown, i carabinieri avevano individuato i partecipanti di una corsa clandestina di via Ernesto Basile. Proprio il vetturino 72enne è il padre di uno dei driver denunciati ad aprile 2020 al termine della gara su strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gnuri abusivo davanti al Teatro Massimo, sequestrati cavallo e calesse

PalermoToday è in caricamento