Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Piazza Verdi

Gnuri abusivo davanti al Teatro Massimo, sequestrati cavallo e calesse

Multa da 5 mila euro per un vetturino di 72 anni perché lavorava senza licenza ed era sprovvisto della documentazione sanitaria e amministrativa dell'animale. L'uomo è il padre di uno dei driver denunciati ad aprile 2020 per una corsa clandestina in via Ernesto Basile

Se ne stava vicino al Teatro Massimo in attesa che arrivassero i turisti da portare in giro per la città, ma non aveva alcuna licenza né i documenti del suo cavallo. I carabinieri hanno sanzionato un vetturino di 72 anni con una multa da 5 mila e sequestrato sia l’animale che il calesse.

I controlli dei carabinieri della stazione Centro e dei colleghi del Centro anticrimine natura, con il supporto dei veterinari dell’Asp, sono stati intensificati dopo i recenti episodi dei due cavalli stramazzati al suolo - in via Roma e in piazza Verdi - per il caldo torrido degli ultimi giorni.

Già lo scorso anno, in pieno lockdown, i carabinieri avevano individuato i partecipanti di una corsa clandestina di via Ernesto Basile. Proprio il vetturino 72enne è il padre di uno dei driver denunciati ad aprile 2020 al termine della gara su strada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gnuri abusivo davanti al Teatro Massimo, sequestrati cavallo e calesse

PalermoToday è in caricamento