rotate-mobile
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Vittorio Emanuele

Piazzetta delle Vergini, incubo movida selvaggia: "C'è chi vuole vendere casa"

Il vicepresidente della Prima circoscrizione, Antonio Nicolao, ha raccolto lo sfogo dei residenti esasperati: "Di notte un'invasione di persone e auto impedisce di riposare, di giorno un tappeto di rifiuti". Test sulla Ztl di notte: "Vedremo se sarà un deterrente contro il caos"

Incubo movida selvaggia per i residenti di piazzetta delle Vergini, traversa di via Maqueda. La notte un'invasione di persone e auto crea un caos che impedisce ai residenti di riposare tranquillamente. Di giorno la piazza si "sveglia" con un tappeto di rifiuti di ogni genere, retaggio dei bagordi notturni nei pub. 

"Una situazione che oltre a complicare il normale transito veicolare sino a notte fonda, incide pesantemente sul decoro. Ma non solo: i residenti sono esasperati per gli schiamazzi. E c’è chi è pronto a vendere casa. Un contesto insostenibile che rischia di creare anche danni economici anche ad alcuni locatari". A dirlo è il vicepresidente della Prima circoscrizione, Antonio Nicolao, che ha raccolto lo sfogo di tanti cittadini che abitano nella zona. Da questi è arrivato l'ennesimo, disperato, appello rivolto al sindaco Leoluca Oelando. 

"Come ha chiesto il prefetto all’amministrazione comunale, è necessario intervenire per ripristinare la normalità. Spero che questo accorato appello non cada nel vuoto" aggiunge Nicolao, che ha chiesto ai residenti di "stringere i denti" sino al 10 gennaio, quando entrerà in vigore la Ztl notturna. Che sarà quindi un vero e proprio test. "Ho rappresentato la questione all’amministrazione comunale: staremo a vedere - conclude il vicepresidente della Prima circoscrizione - se la Ztl sarà un deterrente per la movida selvaggia e il caos, creato anche da parcheggio fuori da ogni regola, si attenuerà". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzetta delle Vergini, incubo movida selvaggia: "C'è chi vuole vendere casa"

PalermoToday è in caricamento