Musica a volume troppo alto, furia residenti: chiuso locale a Partinico

La polizia ha sottoposto a sequestro preventivo l'enoteca Sfizio misto: era in corso una serata danzante senza la licenza del questore. I controlli sono scattati dopo le segnalazioni degli abitanti

La polizia ha sottoposto a sequestro preventivo l'enoteca Sfizio misto a Partinico. Il decreto di sequestro - notificato dagli agenti del commissariato locale - è stato emesso dal Tribunale di Palermo, in seguito allo svolgimento di una serata danzante senza la licenza del questore.

"Il titolare dell’esercizio - spiegano dalla polizia - contravvenendo ai provvedimenti dell’autorità giudiziaria, non aveva rispettato l’ordinanza del 12 febbraio 2018 con cui il questore aveva già disposto l’immediata cessazione dell’attività abusiva di serate danzanti senza preventiva licenza, per ragioni di sicurezza ed ordine pubblico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli della polizia che hanno portato poi al conseguente provvedimento di sequestro sono stati sollecitati dalle reiterate lamentele di alcuni residenti "disturbati dalla musica ad alto volume che accompagnava gli spettacoli danzanti - spiegano dalla questura -. E’, inoltre, da sottolineare che già lo scorso 16 marzo, il questore di Palermo aveva sospeso per 100 giorni  l’attività di somministrazione di alimenti e bevande rilasciata dal Suap del Comune di Partinico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento