rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Controlli in discoteche, pub e ristoranti: multe per 32 mila euro

Gli accertamenti sono scattati in tutta la città, dalla Vucciria a San Lorenzo. Nove persone sono state denunciate. Diversi i reati contestati: violazione delle norme sul diritto d'autore, musica oltre l'orario, mancanza delle autorizzazioni

Nove persone denunciate e multe per trentaduemila euro. E' il bilancio dei controlli effettuati dalla polizia in discoteche, sale giochi e ristoranti in diverse zone della città: da San Lorenzo alla Vucciria. Gli accertamenti sono stati eseguiti dagli agenti della squadra amministrativa con il personale medico della polizia, i sanitari dell’Asp, i tecnici dell’Arpa. I nomi dei locali multati non sono stati forniti dalla Questura.

Il gestore e l'organizzatore degli eventi di un locale nei pressi di piazza S.Domenico sono stati denunciati per somministrazione di bevande alcoliche dopo l'orario consentito. Per loro anche la diffida del questore a cessare l’attività abusiva. Gli illeciti amministrativi contestati sono pari a 7.000 euro. Gli agenti, mimetizzandosi tra i clienti, hanno potuto constatare "in diretta" chi organizzava e gestiva la serata "in assenza di autorizzazione e in elusione alle norme fiscali e tributarie previste per tale categoria professionale".

In un altro locale, zona S.Lorenzo, era in corso una serata danzante abusiva. E' scattata la multa di 5.500 euro. Il gestore dell’attività commerciale è stato denunciato. Per il titolare di una discoteca, sempre in zona S.Lorenzo, è scattata la sospensione della licenza per il superamento dei limiti massimi di emissione sonora, certificata dai rilievi effettuati da personale dell’Arpa, con conseguente segnalazione all’autorità gudiziaria.

Al titolare di una panineria in centro città, sono stati contestati i mancati aggiornamenti dei registri Hccp, per una sanzione amministrativa pari a 3.000 euro; in un altro pub del centro sono stati contestati illeciti amministrativi per 3000 euro. Il titolare di un bar a Brancaccio è stato segnalato all’autorità giudiziaria per scommesse illegali. In un panificio nei pressi di viale Strasburgo non è stato rilevato il prescritto sistema di autocontrollo e sono state notificate prescrizioni per adeguamenti strutturali, per una contestazione amministrativa che ammonta a 3000 euro.

Il gestore di un pub panineria abusivo in zona “Quattro Canti” dovrà pagare una sanzione pari a 5000 euro, per assenza di autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande. E' inoltre stato disposto il sequestro dell'attività. In una sala giochi, zona Uditore, è stata riscontrata il gestore non aveva le autorizzazioni ed è stata accertatta l’installazione di distributori automatici di bevande senza autorizzazioni. La sanzione amministrativa elevata ammonta a circa 1500 euro.

Analoghi controlli sono stati effettuati, durante l’ultimo weekend, anche dagli agenti del commissariato Oreto-Stazione con l’ausilio dei colleghi del reparto prevenzione crimine e del personale della guardia di finanza, della polizia municipale e della Siae. L'attenzione si è concentrata sulla zona della ‘Vucciria’, oggetto di frequenti segnalazioni da parte dei residenti, per schiamazzi e musica ad alto volume fino a tarda notte.

Ai titolari di due pub è stata contestata la musica ad alto volume oltre l’orario consentito. E' stato disposto il , sequestro delle attrezzature ed è scattata la chiusura per cinque giorni. Inoltre, è stata contestata l’occupazione abusiva del suolo pubblico e la mancanza dell’etilometro. Analoghe violazioni sono state riscontrate in alcuni pub nei pressi di via Roma; nei confronti dei titolari sono state comminate le stesse sanzioni e adottati i medesimi provvedimenti. I titolari di tre locali al Cassaro sono stati sanzionati per occupazione del suolo pubblico. In altri quattro locali della stessa zona sono state riscontrate violazioni alla normativa sulla Siae.

Sono stati effettuati anche numerosi controlli su strada, nel corso dei quali sono state identificate 19 persone, controllati 11 veicoli ed elevate 4 sanzioni. Il totale delle sanzioni amministrative ammonta a circa 4000 euro. Quattro i deferiti all’autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in discoteche, pub e ristoranti: multe per 32 mila euro

PalermoToday è in caricamento