Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Caracciolo

Movida, controlli a tappeto alla Vucciria: denunciati due rivenditori abusivi

Un presidio massiccio di diverse forze dell’ordine, ieri sera, ha generato il fuggi fuggi degli irregolari, la rapida chiusura di saracinesche e l’abbandono della merce esposta e abusivamente destinata alla vendita

Movida alla Vucciria

Passati al setaccio i locali del quartiere Vucciria ed in particolare quelli in piazza Caracciolo ed in via dell’Argenteria. Un presidio massiccio delle forze dell’ordine ieri sera ha generato il fuggi fuggi degli irregolari, la rapida chiusura di saracinesche e l’abbandono della merce esposta e abusivamente destinata alla vendita. Gli agenti hanno svolto delle severe verifiche nei confronti degli esercenti volte a contrastare l’abusivismo commerciale e ad accertare l’esistenza delle autorizzazioni amministrative, delle condizioni igienico sanitarie ma anche l’osservanza delle disposizioni prescritte per impedire il turbamento della quiete pubblica.

Impegnati nel controllo integrato del territorio gli Agenti del Commissariato di Polizia di Brancaccio, i militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura, personale della Polizia Provinciale, agenti della Polizia Municipale, personale della Capitaneria di Porto, dell’Azienda Sanitaria Provinciale, della Siae ed infine tecnici dell’Enel.  Numerosi i titolari degli esercizi sottoposti ai rigorosi controlli fiscali, amministrativi e igienico sanitari ma anche relativi al rispetto delle norme del lavoro e dei diritti d’autore.

A cinque di loro è stata contestata la violazione dei diritti d’autore. Quattro, invece, sono i locali ove è stata riscontrata la presenza di lavoratori in nero. A queste violazioni si aggiungono altre cinque contestazioni per motivi fiscali e amministrativi eseguite nei confronti di altri cinque esercenti.

Denunciati due rivenditori abusivi, su suolo pubblico, di carni e preparati per rosticceria, organizzati anche per la cottura degli alimenti con griglie e fornelli. I due sono stati denunciati per il reato di somministrazione di alimenti in condizioni di carenza igienico-sanitaria nonché per la mancanza di autorizzazione specifica. Le attrezzature, in possesso dei due rivenditori, costituite da banconi espositivi griglie e fornelli sono state poste sotto sequestro. In piazza Caracciolo, all’arrivo degli agenti due banchi realizzati per la vendita di bevande e alimenti sono stati  abbandonati tempestivamente da gestori rimasti ignoti.

Durante la serata sono stati eseguiti numerosi posti di controllo anche al fine di contrastare i reati predatori e sanzionare i trasgressori del Codice della Strada. Durante il servizio sono state controllate 54 persone e 12 veicoli. Otto gli automobilisti indisciplinati sanzionati a vario titolo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, controlli a tappeto alla Vucciria: denunciati due rivenditori abusivi

PalermoToday è in caricamento