menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri, motonavi da record: la mostra su “Saturnia e Vulcania”

Organizzata dalla Fondazione Fincantieri, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare, sarà ospitata dal 13 maggio al 5 giugno 2016 all'Arsenale della Regia Marina

E’ stata presentata stamattina, alla direzione del Cantiere Navale Fincantieri in via dei Cantieri, la mostra “Saturnia e Vulcania, motonavi da record”, organizzata dalla Fondazione Fincantieri in collaborazione con la Soprintendenza del Mare, che sarà ospitata dal 13 maggio al 5 giugno 2016 presso l’Arsenale della Regia Marina. (GUARDA IL VIDEO)

Ad illustrare la mostra Mauro Martinensi, Direttore della della Fondazione Fincantieri e Alessandra De Caro, Dirigente della Soprintendenza del Mare. Sono intervenuti inoltre Salvatore Savarese e Filippo Oddo, rispettivamente Vicedirettore e Direttore della Fincantieri di Palermo. La mostra è un omaggio ai due leggendari transatlantici e alle maestranze che, con la loro professionalità, hanno realizzato tale impresa.

Nel corso dell’esposizione saranno organizzati una serie di importanti eventi collaterali e, per la prima volta nella sua storia, sarà possibile visitare il cantiere navale di Fincantieri. Inoltre è prevista la presentazione del  libro “Saturnia Vulcania motonavi da record” dedicato alle due navi (21 maggio), una conferenza sui cibi e le bevande di bordo con degustazione di cocktail a tema preparati dagli alunni dell’Istituto alberghiero Paolo Borsellino (22 maggio), due convegni curati dall’università di Palermo e da Atena (Associazione tecnica navale).

Una serata sarà infine rivolta alla rappresentazione di storie di emigranti con un film documentario di Salvo Cuccia (5 giugno). Per le scuole sono previste attività didattiche all’interno della mostra e visite guidate dedicate ai più piccoli curati dell’U.O. II della Soprintendenza del mare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento