Il presidente della Camera ricorda Peppino Impastato: "E' dentro ognuno di noi"

Roberto Fico ha visitato la mostra ospitata dalla Camera dedicata proprio all'attivista ucciso dalla mafia a Cinisi nel 1978: "Non smetterò mai di ringraziare tutti coloro che sono impegnati a far conoscere la storia di Impastato e a tramandarla soprattutto ai più giovani"

Peppino Impastato

"Peppino Impastato è dentro ognuno di noi. Non dobbiamo mai dimenticare le sue battaglie contro la mafia, il suo impegno". Lo scrive il presidente della Camera Roberto Fico su Facebook commentando la mostra ospitata dalla Camera,nel complesso di Valdina e dedicata proprio all'attivista ucciso dalla mafia a Cinisi nel 1978. 

"Scatti in bianco e nero - scrive Fico - permettono di ripercorrere la sua storia e vedere i luoghi chiave della sua vita: Cinisi, dove era nato, o Terrasini, il paese dove aveva sede Radio Aut, o ancora i binari della linea ferroviaria Palermo - Trapani dove il suo corpo venne fatto saltare in aria. Sono convinto che la memoria debba essere parte del nostro percorso di cittadini. Per questo non smetterò mai di ringraziare tutti coloro che sono impegnati a far conoscere la storia di Impastato e a tramandarla soprattutto ai più giovani. E ringrazio chi quotidianamente combatte la mafia. Ognuno deve fare la sua parte nella lotta alla criminalità organizzata e lo Stato deve intervenire a tutto campo, senza lasciare nulla di intentato. E lo deve fare sostenendo il lavoro straordinario di magistratura e forze dell'ordine e parallelamente investendo in cultura, sviluppo, scuola". mostra peppino impastato camera fico-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento