Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Stroncato da un infarto, muore a 55 anni un sindacalista della Fiom

Giuseppe Pirrotta, sposato e padre di due ragazzi di 21 anni, si è spento mercoledì sera. Dal sindacato dei metalmeccanici: "Ci ha improvvisamente lasciati un grande compagno, un delegato coriaceo, protagonista di una lunga e difficile stagione di lotte"

Giuseppe Pirrotta

Dirigente sindacale della Fiom di Palermo stroncato da un infarto. Giuseppe Pirrotta, 55 anni, è morto mercoledì sera lasciando improvvisamente un vuoto nel cuore dei familiari e dei "compagni" del sindacato dei metalmeccanici di cui faceva parte dal 2001, quando era entrato nel direttivo. Pirrotta, lavoratore dei cantieri navali, lascia la moglie e due figli gemelli di 21 anni. I funerali si terranno domani, sabato 4 settembre alle ore 9, presso la chiesa dello Spirito Santo in via Filippo Juvara.

"Un punto di riferimento per tutti i lavoratori del cantiere navale, un grande compagno, un combattente". Viene dipinto così Pirrotta dai compagni di lotta con i quali ha condiviso numerose battaglie. "Un delegato coriaceo - si legge in una nota - protagonista di una lunga e difficile stagione di lotte. Proprio ieri (mercoledì, ndr), come era sempre accaduto in passato nelle occasioni importanti, nell'ambito delle celebrazioni per i 120 anni della Cgil Palermo, era presente in prima fila, col suo perenne sorriso, la sua fine ironia, la sua imponenza e la sua incrollabile passione sindacale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un infarto, muore a 55 anni un sindacalista della Fiom

PalermoToday è in caricamento