rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Casteldaccia

Casteldaccia sotto shock, morto barman di 35 anni: "Non dimenticheremo il tuo sorriso contagioso"

L'intera cittadina piange per Rosario Scibilia, stroncato da una malattia. Era molto noto anche a Bagheria e nel resto della provincia perché aveva lavorato in diversi locali notturni. Sui social il dolore degli amici: "Sarai uno dei ricordi più belli"

Il suo mondo era quello della notte, della musica alta, del tintinnio di bicchieri e bottiglie. In quel mondo si era fatto strada lavorando sodo e facendosi apprezzare per la sua bravura e il suo carattere solare. Casteldaccia piange la scomparsa di Rosario Scibilia, barman di 35 anni, stroncato da una malattia. Scibilia era molto noto nella cittadina, ma anche a Bagheria e nel resto della provincia perché aveva lavorato in diversi locali. La notizia della sua morte ha scosso centinaia di persone, che oggi lo ricordano sui social.

"Brutta giornata come questa non potevo avere, amico da una vita un ragazzo con tanta voglia di vivere sempre super positivo e simpaticissimo, ma perché la vita è così ingiusta? Il tuo sorriso riusciva a contagiare chiunque ti stava accanto. Fai buon viaggio fratello sarai uno tra i più bei ricordi nel mio cuore, riposa in pace", scrive un amico. 

"Mancherai a tutti per il tuo carattere splendido e la tua simpatia innata", si legge in un altro messaggio. E ancora: "Mancherai a tutti noi perché eri una splendida persona, sempre allegra e scherzosa"; "Ti porteremo sempre nel cuore. Sono sicura che in questo momento starai preparando i tuoi meravigliosi cocktail. Non dimenticherò mai tutte le feste passate insieme, con la tua allegria che colorava sempre le nostre giornate e quei pranzi interminabili!!! La terra oggi piange, ma lassù tu starai facendo una festa pazzesca…..!!!!!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casteldaccia sotto shock, morto barman di 35 anni: "Non dimenticheremo il tuo sorriso contagioso"

PalermoToday è in caricamento