"Ciao professò...": è morto Giancarlo Stocco, docente a Chimica per oltre 40 anni

Lutto per l'università palermitana. Amato da intere generazioni di studenti, era anche il proprietario dello storico lido Fondachello a Santa Flavia. Dal 2011 aveva lasciato l'ateneo e cominciato la vita da pensionato

C'è chi lo ricorda con i suoi gessetti bianchi sempre in mano e le sue giacche blu piene di macchie. Oppure per le battute e la sua proverbiale gentilezza. Lutto nell'università palermitana: è morto il professore Giancarlo Stocco, per oltre 40 anni docente di Chimica generale nella facoltà di Farmacia e di Chimica. Dal 2011 aveva lasciato l'ateneo e cominciato la vita da pensionato. Aveva 85 anni.

Amato da intere generazioni di studenti, Stocco era il proprietario dello storico lido Fondachello, nella zona di Solanto a Santa Flavia, di cui era profondamente innamorato. "Era un signore con la "S" maiuscola, educato, gentile, affettuoso - ricorda su Facebook chi lo conosceva bene -. Una notizia che ci lascia sbalorditi. Ciao professò...". I funerali si terranno oggi pomeriggio alle 16 nella basilica soluntina di Santa Flavia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

  • Ucciso con 57 coltellate da moglie e figli a Falsomiele, il giudice: "Non ci fu crudeltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento