rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

E' morto il palermitano Pietro Purpura, grande pilota delle Frecce Tricolori

Con l'Aeronautica aveva preso parte a oltre 300 manifestazioni e a circa 50 sorvoli in Italia e all'estero

E' morto Pietro Purpura, storico pilota d'aereo e solista delle Frecce Tricolori. Aveva 86 anni. La notizia è stata riportata oggi dal Messaggero Veneto. Purpura era originario di Palermo, ma aveva sempre vissuto in Friuli, dove si era trasferita la sua famiglia. La sua è stata una "vita tra le nuvole".

La sua esperienza con le Frecce tricolori (ovvero la Pattuglia acrobatica nazionale) iniziò nel lontano 1964 nella base di Rivolto (Udine) ai comandi di un caccia Aeritalia G-91. Purpura è stato nelle Frecce fino al 1981 come tenente colonnello prendendo parte a oltre 300 manifestazioni e a circa 50 sorvoli in Italia e all'estero. Successivamente lasciò l'Aeronautica e fece parte della prima pattuglia acrobatica civile, le Alpi Eagles. 

"Purpura ha dato molto all'Aeroclub Friulano, sempre affiancato dall'inesauribile moglie Renata - lo ricorda Michele Florit, presidente dell'Aeroclub Friulano Campoformido -. Personalmente ricordo l' ultima volta che l'ho incontrato al club nel luglio scorso. Già stanco e provato nel fisico, volle venire comunque a condividere qualche momento con gli allievi della Douhet, con i quali si intrattenne con molta disponibilità e dolcezza. Un gran pilota ed una grande persona". 

PIETRO PURPURA

fonte Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto il palermitano Pietro Purpura, grande pilota delle Frecce Tricolori

PalermoToday è in caricamento