menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Peppe Smilzo

Peppe Smilzo

E' morto Peppe Smilzo: mondo hip hop palermitano a lutto

Trentasette anni, molto noto nel circuito underground cittadino e nell'ambiente che ruota attorno al panorama tattoo, per molti era il "Gigante buono". Il ricordo degli amici

"Ci rivediamo da qualche parte sul Pandino e ovviamente guidi tu...". E' solo uno dei tantissimi modi con cui è stato salutato Giuseppe Scalici, per tutti semplicemente "Peppe Smilzo", morto nella notte tra venerdì e sabato. Trentasette anni, molto noto nel circuito underground e nell'ambiente che ruota attorno al mondo tattoo palermitano, per molti era il "Gigante buono". Peppe Smilzo è morto a Noventia Vicentina, in provincia di Vicenza, dove viveva dallo scorso giugno con la fidanzata.

Il Pandino bianco, i primi tatuaggi, le musicassette con le band palermitane: lo ricordano così i tanti amici che oggi sono sotto shock. "Ancora non ci credo, sono sotto shock, la notizia della sua morte ha bloccato i ritmi che c'erano nella scena hip hop a Palermo e non solo", commenta chi lo conosceva bene. Un altro suo caro amico - tramite PalermoToday - lo ha voluto ricordare così: "Peppe era l'amico che tutti avremmo voluto avere accanto. Era talmente preso ad illuminare gli altri con la sua positività... Peppe Smilzo era così e sarà così per sempre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento