E' morto padre La Rosa: "Addio, eri il prete degli ultimi"

Il cordoglio del sindaco Orlando: "E' stato impegnato per anni in una coraggiosa missione sul versante dei diritti degli ultimi e della legalità, in un periodo terribile della nostra città"

"Sono vicino alla famiglia, ai Gesuiti e a tutta la comunità ecclesiale della città per la scomparsa di Padre Angelo La Rosa SJ, impegnato per anni in una coraggiosa missione sul versante dei diritti degli ultimi e della legalità, in un periodo terribile della nostra città".  Lo ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando apprendendo della scomparsa del gesuita impegnato negli anni ‘70 nella promozione e coordinamento dei gruppi ecclesiali e di volontariato per la promozione umana nei quartieri della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento