rotate-mobile
Lutto / Valledolmo

Morto Nicola Miceli, Valledolmo piange l'ex sindaco

Primo cittadino dal 1997 al 2007, è deceduto a causa di un infarto. Sui social il cordoglio dell'attuale sindaco Angelo Conti e della Dc con in testa Totò Cuffaro

Valledolmo a lutto per la morte dell'ex sindaco Nicola Miceli. Primo cittadino tra il 1997 e il 2007, Miceli, che aveva 67 anni, è deceduto a causa di un infarto.

Numerosi i messaggi su Facebook che ricordano la figura dell'ex sindaco. "L'amministrazione, il consiglio comunale e la comunità di Valledolmo si uniscono al profondo dolore della famiglia di Nicola Miceli, improvvisamente e prematuramente scomparso. Nicola Miceli, riferimento politico locale di più generazioni, ha servito con dedizione la propria comunità nel ruolo di sindaco per diversi anni", scrive l'attuale sindaco Angelo Conti sulla pagina Facebook del Comune di Valledolmo. 

L’amministrazione comunale ha proclamato il lutto cittadino per oggi dalle 9 e fino a conclusione della cerimonia funebre, in segno di rispetto e di partecipazione al dolore che ha colpito la sua famiglia. La salma sarà esposta fino alle 11 presso la camera ardente allestita presso l'Aula consiliare del Comune.

Anche la Dc piange la morte di Miceli. "Nicola, amico mio di sempre e per sempre, voglio ricordarti col sorriso dei tempi buoni ed insieme col volto di sofferenza per il grande dolore che la vita ti ha assegnato. Voglio pensarti con la mano nella sua mano e questo lenirà il nostro dolore", è il cordoglio di Totò Cuffaro. "Una perdita incolmabile per la comunità valledolmese, la quale saluta un uomo di grande umanità e capacità per i suoi lunghi anni vissuti a servizio del paese da primo cittadino. Ci stringiamo al dolore della moglie Rosalia e dei figli Tommaso e Gabriella", scrive Rosanna Iacona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Nicola Miceli, Valledolmo piange l'ex sindaco

PalermoToday è in caricamento