rotate-mobile
La tragedia in mare / Capaci

Si sente male mentre fa il bagno, 35enne muore annegato a Capaci

Ad allertare il 118 e la guardia costiera è stata una bagnante che lo ha visto galleggiare con la testa sott'acqua. Per lui, nonostante le manovre tentate dai sanitari, non c'è stato nulla da fare. Disposta l'autopsia al Polilcinico per identificare la vittima

Tragedia nel mare di Capaci. Un uomo di circa 35 anni è deceduto questa mattina mentre faceva il bagno non lontano dal punto in cui sfocia il torrente Ciachea. A contattare il 118 e chiedere l'intevento della guardia costiera è stata una bagnante che lo aveva visto entrare in acqua. Poco dopo, ha raccontato la ragazza, si sarebbe accorta che quella persona stava galleggiando a pancia in giù e non dava più segnali.

Dopo i primi soccorsi prestati da alcuni bagnanti, l'uomo è stato portato a riva ma per lui non c'è stato nulla da fare. La vittima, che pare fosse andato al mare da solo, non è stata ancora identificata poiché non aveva con sé alcun documenti. Per questa ragione il magistrato di turno, dopo l'ispezione del cadavere da parte del medico legale, ha disposto l'autopsia così da potere prelevare un campione di Dna.

Sull'episodio indagano i militari della guardia costiera che hanno scortato la salma fino al Policlinico dove verrà effettuato l'esame autoptico. Per il momento non risultano denunce di scomparsa o segnalazioni di allontanamento compatibili. Dai primi accertamenti sembrerebbe che l'uomo non avesse sul corpo segni di violenza né ferite. Plausibile dunque l'ipotesi che possa essersi sentito male poco dopo essere entrato in acqua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male mentre fa il bagno, 35enne muore annegato a Capaci

PalermoToday è in caricamento