menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La guardia costiera in spiaggia dopo il decesso del 65enne

La guardia costiera in spiaggia dopo il decesso del 65enne

Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

A perdere la vita un uomo di 65 anni che sarebbe stato colto da un infarto. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei bagnini e dei sanitari del 118 con l'utilizzo di un defibrillatore. Sul posto guardia costiera e carabinieri

Avrebbe accusato un malore poco prima di uscire dall'acqua e si sarebbe accasciato sulla sabbia senza riuscire più ad alzarsi. Un 65enne, G.R., è morto stamattina a Isola delle Femmine. Immediata la richiesta dei soccorsi da parte dei bagnanti che hanno assistito alla scena. Secondo una prima ricostruzione l'uomo si trovava in mare, di fronte a un tratto della spiaggia libera.

I primi ad arrivare sono stati i bagnini del vicino lido Maracaibo che hanno eseguito le manovre per rianimarlo. "Abbiamo prestato noi i primi soccorsi per circa mezz'ora - spiega a PalermoToday Giuseppe Ferrara - e poi sono arrivati i sanitari del 118 con un'ambulanza, credo da Terrasini". I familiari, disperati per tragedia, sostengono che i soccorritori siano arrivati in ritardo.

Per l'uomo, originario di Palermo, però non c'era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Isola e i militari della guardia costiera di Mondello. Il pm ha disposto la restituzione della salma ai familiari per la celebrazione del funerale, anche se resta da capire se la famiglia chiederà di eseguire l'autopsia presso l'Istituto di Medicina legale del Policlinico.

Articolo aggiornato alle 15.30 del 3 agosto 2020 // inserite le dichiarazioni del personale del lido

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento