menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Pagliaro

Luigi Pagliaro

E' morto Luigi Pagliaro, maestro di intere generazioni di medici

Aveva 89 anni. Ha speso la sua vita tra i corridoi dell'Università e le corsie ospedaliere. Nella sua lunga carriera ha lavorato al Policlinico e al Cervello. Determinante il suo impegno per la nascita dell'Ismett

Mondo della medicina palermitana in lutto. E' morto Luigi Pagliaro, epatologo e pionere della nascita dell'Ismett. Aveva 89 anni. E' stato uno dei pilastri del Policlinico, dove è rimasto fino al 1973. Poi il passaggio al Cervello, che anche grazie al suo impegno ha vissuto in quegli anni la trasformazione da sanatorio a ospedale di alta specializzazione. Nella struttura di via Trabucco ha avuto il ruolo di primario di Medicina interna.

L’Università lo ha poi richiamato affidandogli diversi insegnamenti. Pagliaro ha però coniugato l’impegno come docente e quello come medico ospedaliero, rifiutando sempre l’attività privata. E così è rimasto professore universitario in convenzione. E’ stato anche direttore della scuola di specializzazione in Gastroenterologia, ricercatore nel campo delle malattie del fegato e soprattutto delle cirrosi epatiche B e C. A metà degli anni Ottanta il suo contributo è stato determinante per la nascita dell'Ismett. La camera ardente sarà allestita allo Steri mercoledì dalle 9, la commemorazione alle 18 dello stesso giorno.  

"Pagliaro - si legge in una nota dell'Ordine dei medici - è stato maestro di intere generazioni di medici che oggi svolgono ad alto livello la loro attività in ambito universitario e ospedaliero. Il presidente e il Consiglio dell'Omceo di Palermo, si stringono affettuosamente al dolore della famiglia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento