menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'appartamento di via Crispi a Porticello (foto Google street view)

L'appartamento di via Crispi a Porticello (foto Google street view)

Si lancia dalla finestra per sfuggire a un incendio, muore dopo due giorni

L'agonia di Nicolò Storniolo è terminata sul letto dell'ospedale Civico. Le fiamme avevano avvolto parte della sua abitazione di via Crispi, a Porticello. Sarà il pm a decidere se disporre l'autopsia sul corpo del 56enne

Si è spento dopo due giorni di agonia. E’ morto lo scorso sabato il 56enne Nicolò Storniolo, vittima di un incendio divampato nella sua abitazione in via Francesco Crispi a Porticello, frazione di Santa Flavia. Per sfuggire alle fiamme l’uomo si sarebbe lanciato nel vuoto attraverso la finestra della veranda vicino alla cucina. Una caduta violenta che gli ha provocato diverse fratture e un trauma cranico commotivo. I medici dell’ospedale Civico non hanno potuto fare nulla per strapparlo al suo destino.

Secondo quanto ricostruito l’incendio sarebbe divampato intorno all’ora di pranzo: le fiamme sarebbero partite dalla bombola del gas utilizzata per il cucinino. L’uomo, sentendosi in trappola nella sua stessa abitazione ormai piena di fumo, avrebbe quindi aperto la finestra e si sarebbe lasciato cadere sbattendo con violenza contro il marciapiede. Inutile il tentativo di alcuni vicini di intervenire per domare le fiamme e portarlo fuori in attesa dei soccorsi.

Alcuni passanti lo hanno trovato in strada, riverso in una pozza di sangue, contattando immediatamente un’ambulanza del 118 e la polizia. Gli agenti del commissariato Bagheria, in attesa dell’intervento dei vigili del fuoco, hanno provato a spegnere l’incendio utilizzando l’estintore in dotazione nelle volanti. Sul posto anche il personale della Scientifica che ha effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Non è escluso che il pm di turno disponga l’autopsia sul cadavere di Storniolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento