Cronaca

Arrivò a Palermo con una Bugatti del 1926: morto il fondatore del circolo Florio

Si è spento dopo una breve malattia Giuseppe Vaccari, noto collezionista ed ex presidente del club diventato punto di riferimento per gli appassionati di auto storiche. Aveva 80 anni

Giuseppe Vaccari

Lutto nel mondo delle auto d'epoca. E' morto ieri a Palermo, dopo una breve malattia, Giuseppe Vaccari, fondatore e per anni presidente del circolo "Vincenzo Florio", punto di riferimento per gli appassionati di auto storiche, che conta oggi circa 200 soci. Ex pubblicitario, 80 anni compiuti da poco, Vaccari era nato a Valenza Po nel 1938, ma negli anni '70 si trasferì a Palermo, dove nel 1984 diede vita al circolo Florio.

Il suo arrivo dal Piemonte a Palermo fu legato alla storia che ha come protagonista una Bugatti Type 30 del 1926, che custodiva ancora gelosamente nel garage del circolo, all'interno di Villa Scalia. La Bugatti arrivò a Palermo in occasione del Salone dell'auto organizzato al Politeama nel '26 da Vincenzo Florio. Venne acquistata da un commerciante che poi la rivendette al principe Scalia, che Vaccari, già appassionato di auto d'epoca, conobbe durante un suo viaggio in Sicilia negli anni '70. Nel frattempo Vaccari sposò la nipote del principe e si trasferì a Palermo dove costruì la sua fama di collezionista.

I funerali saranno celebrati domani, venerdì 12 ottobre, nella chiesa di Sant'Espedito di via Nicolò Garzilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivò a Palermo con una Bugatti del 1926: morto il fondatore del circolo Florio

PalermoToday è in caricamento