rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Scienza in lutto: è morto Giovanni Giudice, biologo dei ricci di mare ed ex parlamentare

Lo studioso di fama internazionale era malato da tempo. Eletto con la Sinistra Indipendente, prima alla Camera e poi al Senato, ha insegnato all'Università e ha avuto diverse pubblicazioni

E' morto, ad 83 anni, a Palermo, dopo una lunga malattia Giovanni Giudice. Lo studioso, di fama internazionale, ha insegnato istologia ed embriologia, anatomia comparata e biologia dello sviluppo all'Università di Palermo. Membro del Comitato Scientifico dell'Istituto Superiore di Sanità, del Cnr e dell'Accademia dei Lincei, gli studi che l'hanno reso noto nel mondo vedono come protagonista il riccio di mare. Per la sua attività scientifica è stato insignito di numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui il premio Feltrinelli dell'Accademia nazionale dei Lincei (1996), di cui è socio nazionale dal 2001.

libro Giovanni Giudice-2Lo studioso è stato anche parlamentare, eletto nella fila della Sinistra Indipendente prima alla Camera e poi al Senato, dal 1976 al 1983. Nel '96 ha pubblicato anche un thriller bioetico per Sellerio dal titolo Doppio assassino. "Poiché di mestiere - scrive l'autore nella Nota al libro - faccio il "biologo dello sviluppo", non vorrei che da questo mio scritto il lettore ricavasse l'impressione che la clonazione dell'uomo sia cosa già fatta o dietro l'angolo o in ogni caso auspicabile. Si tratta solo di un artificio che mi serviva per risolvere il mio giallo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scienza in lutto: è morto Giovanni Giudice, biologo dei ricci di mare ed ex parlamentare

PalermoToday è in caricamento