Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Lutto nel mondo del vino: è morto Francesco Tiralongo, amministratore delegato di Baglio di Pianetto

Il manager aveva 55 anni. Dopo una lunga esperienza nel food and beverage con incarichi in aziende come Birra Moretti, Kraft, Simmenthal era approdato all'enologia all'inizio degli anni Duemila. La cantina di Santa Cristina Gela: "Un amico leale, un esempio di responsabilità e apertura mentale"

Lutto nel mondo del vino. E' morto a 55 anni Francesco Tiralongo, manager dalla lunga esperienza e amministratore delegato della cantina Baglio di Pianetto, di Santa Cristina Gela. Ad annunciare il decesso è stata la stessa azienda con un post su Facebook.

Tiralongo aveva iniziato a lavorare sul finire degli anni Ottanta nel food and beverage con incarichi in aziende come Birra Moretti, Simmenthal e Kraft. Poi nel 2000 l'approdo al settore enologico con la prima esperienza in Marchesi de' Frescobaldi. Nel 2014 l'arrivo in Sicilia come direttore marketing e commerciale di Donnafugata. Successivamente dopo un passaggio in Settesoli, era diventato nel 2020 manager di Baglio di Pianetto.

"In questo momento di immenso dolore - afferma Dominique Marzotto, presidente di Baglio di Pianetto - la famiglia Marzotto insieme a Veronica Marzotto, Roberto Notarbartolo di Villarosa, Jerome Desforges de Bragelongne e tutti i loro figli, esprime la sua vicinanza e il proprio affetto alla famiglia di Francesco Tiralongo per la sua improvvisa e prematura scomparsa. È stato per noi un amministratore dedicato e un amico leale, un esempio di responsabilità e apertura mentale, la cui esperienza e impegno sono stati fondamentali per il successo dell'azienda. In particolare, vogliamo esprimere la nostra vicinanza alla moglie Chiara e ai figli Nicolò ed Eugenia in questo momento di incommensurabile dolore. Lo ricorderemo sempre con grande affetto, continuando a tener presente il suo ricordo nel lavoro di tutti i giorni".

"In questi anni di collaborazione con Francesco Tiralongo - dichiara Pierluigi Ventura, vicepresidente di Baglio di Pianetto - abbiamo apprezzato non solo la sua competenza, ma anche la sua grande umanità. È stato facile per tutti noi entrare in sintonia con lui, ma ora è incredibilmente difficile doversi privare del suo contributo e della sua compagnia. Francesco ha lasciato un segno indelebile nella nostra azienda, ed è stato una figura di grande ispirazione per tutti noi. La sua idea di innovazione è diventata per Baglio di Pianetto un piano strategico che ci ha fatto guardare con rinnovata ambizione al nostro futuro. La sua presenza e il suo lavoro saranno ricordati quotidianamente e la sua eredità sarà il nostro faro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo del vino: è morto Francesco Tiralongo, amministratore delegato di Baglio di Pianetto
PalermoToday è in caricamento