Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Via Nasi Nunzio

E' morto Conti, ex Palermo e volto storico della taverna di Ballarò

Giocò in rosanero nei primi anni Sessanta, poi un grave infortunio gli pregiudicò la carriera. Figura nota nel quartiere, aveva 75 anni. Il ricordo della figlia Pamela, ex colonna della Nazionale di calcio femminile: "Se ne va un pezzo di storia"

Il Palermo 1960-61, Conti è il secondo accosciato da sinistra

E' morto nella notte Francesco Conti, ex giocatore del Palermo nei primi anni Sessanta e volto storico della nota taverna nel cuore di Ballarò. Aveva 75 anni. Proprio lì, nel quartiere popolare del centro storico, era diventato una specie di icona. Conti, classe 1943, aveva giocato nel Palermo quando era un poco più che un ragazzino. Poi un infortunio al menisco gli pregiudicò la carriera. Era papà di Vincenzo e Daniele, ex giocatori in orbita Palermo, nonché di Pamela Conti, una istituzione del calcio femminile locale (90 partite e 30 gol con la maglia della Nazionale).

Francesco Conti (ala destra veloce come amava definirsi) fu costretto a lasciare il calcio giocato dopo un grave infortunio contro il Bari. Poi si dedicò alla taverna di famiglia. Non prima però di aver instillato la passione del calcio in famiglia. Anche i figli hanno annusato il Palermo dei grandi. Daniele, ala sinistra oggi 28enne, vinse lo scudetto Primavera con Pergolizzi in panchina. Vincenzo, il più grande, assaggiò la prima squadra e nel 1991 strappò una convocazione per l'amichevole di lusso contro il Real Madrid alla Favorita.

Pamela lo saluta così: "E' morto serenamente, come meritava di morire. Perché papà era un uomo tranquillo. Se ne va un pezzo di storia. Non lo dico perché era mio padre, ma lui era un grande uomo". I funerali si svolgeranno venerdì a Ballarò.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Conti, ex Palermo e volto storico della taverna di Ballarò

PalermoToday è in caricamento