Tragedia in via XII gennaio: trovato morto in casa Fabio Niceta

L'uomo viveva da solo nel suo appartamento. Aveva 38 anni. E' stato stroncato probabilmente da un aneurisma. A fare la macabra scoperta sono stati il fratello e un suo caro amico

Fabio Niceta in una foto tratta dal suo profilo Facebook

E' stato trovato morto in casa, stroncato probabilmente da un aneurisma, Fabio Niceta, appartenente alla famiglia dei noti commercianti di abbigliamento a Palermo, aveva 38 anni. L'uomo viveva nel suo appartamento di via XII gennaio, in centro.

La tragedia si è consumata probabilmente nella notte tra venerdì e sabato. Fabio Niceta era andato a trovare i genitori venerdì sera. Dopo diverse ore in cui non avevano più ricevuto notizie, il fratello e un suo caro amico lo hanno raggiunto nella casa di via XII gennaio e non ricevendo risposta, sono entrati nell'appartamento trovandolo morto. Fabio Niceta sarebbe morto per cause naturali.

L'uomo stava male da un paio di giorni. Single, aveva aperto in passato il lounge bar Pitto, in via Isidoro La Lumia e nella sue intenzioni c'era quello di aprire un altro pub nella zona. Sogni e obiettivi volati via in una notte di metà giugno. I funerali saranno martedì alle 11 alla chiesa di Sant’Espedito in via Nicolò Garzilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

Torna su
PalermoToday è in caricamento