Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Mistero sui binari della metro, macchinista vede cadavere e ferma il treno

Il macabro ritrovamento poco prima di una galleria nella tratta Notarbartolo-Giachery. Il dipendente di Rfi ha chiamato la Polfer che è intervenuta insieme al 118. La vittima è un uomo di 81 anni del quale la famiglia aveva denunciato l'allontanamento

Trovato un cadavere sui binari del treno. Il macabro rinvenimento è stato fatto ieri, poco prima delle 19.30, poco prima della galleria Ranchibile (nei pressi di via Sampolo) nella tratta della metropolitana Notarbartolo-Giachery. Ad accorgersi della presenza del corpo di un anziano ormai senza vita è stato un macchinista di Rfi che sarebbe riuscito a fermare in tempo il convoglio. Poi la chiamata al 113.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti della polizia ferroviaria ma per l'uomo non c'era più nulla da fare. Secondo una prima ricostruzione sarebbe entrato dalla stazione Notarbartolo e avrebbe percorso un tratto della linea ferroviaria, raggiungendo a piedi il punto in cui poi ha trovato la morte.

L'ispezione cadaverica eseguita dal medico ha fatto emergere i segni da schiacciamento sul corpo della vittima. Si tratta di un uomo di 81 anni del quale i familiari avevano denunciato l'allontanamento proprio ieri. Gli agenti della Polfer hanno avviato le indagini per chiarire se si sia trattato di un tragico incidente o se l'uomo abbia deciso di togliersi la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero sui binari della metro, macchinista vede cadavere e ferma il treno

PalermoToday è in caricamento