Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Se ne va il "Maestro": lutto nel mondo del giornalismo, è morto Aurelio Bruno

Era considerato la memoria storica del giornalismo siciliano e il decano dei cronisti di giudiziaria. Si è spento a 93 anni. La sua carriera era iniziata nel 1940. Fu testimone vivente dei bombardamenti a Palermo, del fascismo e dell'ascesa della mafia

Lo chiamavano “cronista da marciapiede”, o più affettuosamente "maestro". Lutto nel mondo del giornalismo: si è spento a 93 anni Aurelio Bruno, considerato il decano dei cronisti palermitani di giudiziaria. Bruno era una memoria storica di fatti e misfatti siciliani. E' stato testimone vivente dei bombardamenti a Palermo, dei tumulti del luglio del 1960, dell'ascesa impetuosa della mafia e delle rivolte all'Ucciardone. Bruno seguì anche il fascismo e le vicende legate al bandito Giuliano.

La sua attività era iniziata nel giugno 1940, come giornalista di nera a “L’Ora” di Palermo. Poi il passaggio nel ‘47 all’Agenzia giornalistica siciliana, quindi “Mattino di Sicilia”, “Gazzettino di Sicilia”, la Rai, il passaggio alla redazione palermitana dell’Ansa, fino all'approdo alla Sicilia di Catania, e nel 1976 il ritorno da redattore alla Rai. Si dice che fu l'ultimo giornalista palermitano a circolare soltanto a piedi, arrivando per primo sul posto del delitto. Fiuto, passione, memoria. Bruno era stato anche nominato cavaliere della Repubblica: ennesimo riconoscimento all'interno di una lunghissima carriera. I funerali oggi alle 12 nella chiesa del cimitero di Sant'Orsola.

"Nel 2004, tra i primi adempimenti del Gruppo siciliano appena costituito - ha dichiarato il vice-presidente nazionale dell'Unci, Leone Zingales - decidemmo di conferirgli la tessera di cronista onorario. Ci ringraziò e si emozionò fino alle lacrime. Con Aurelio Bruno scompare un cronista di razza, della vecchia scuola. Non lo dimenticheremo mai".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se ne va il "Maestro": lutto nel mondo del giornalismo, è morto Aurelio Bruno

PalermoToday è in caricamento