menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Caporrimo -  foto Studio Fidemi

Tommaso Caporrimo - foto Studio Fidemi

E' morto l'attore palermitano Tommaso Caporrimo, recitò ne "I cento passi"

Aveva 58 anni. Volto caratteristico, era apparso in numerosi film. Il dolore di Paride Benassai: "Addio a un amico che va via in silenzio e solitudine"

"La beffa della vita è quella di un uomo che ha avuto ed esercitato la condivisione e l'amicizia che oggi va via in silenzio e solitudine. Abbiamo fatto insieme tante cose. Abbiamo sognato, urlato insieme per le ingiustizie della vita, del nostro lavoro, ma siamo stati veri, nel silenzio delle nostre riflessioni". Così Paride Benessai ha voluto ricordare l'attore Tommaso Caporrimo, morto oggi a Palermo a 58 anni.

La notizia si è diffusa nel tardo pomeriggio e ha spiazzato i colleghi. L'attore palermitano - che era malato da tempo - era un volto caratteristico e aveva recitato in diversi film made in Sicily. Su tutti Baaria di Giuseppe Tornatore e i Cento Passi di Marco Tullio Giordana. Ma anche il Dolce e l'amaro di Andrea Porporati e Alla luce del sole di Roberto Faenza, per finire con Lo Scambio di Salvo Cuccia, datato 2015. Attore ma con la grande passione della cucina. Al punto che lo stesso Tommaso Caporrimo si definiva "actor chef" (preparava infatti a domicilio pranzi o cene per pochi intimi o per eventi particolari).

Sotto shock l'ambiente del cinema e del teatro palermitano. "Tommaso Caporrimo - ha detto Daniele Pupella - era l'amico che avvisava tutti gli attori ogni volta che c'era un provino a Palermo, perché aveva stima di tutti ed era fiero della bravura di tutti! Umile pacato e sorridente... Sempre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento