rotate-mobile
Lutto / Cinisi

E' morto Andrea Trupiano, un pezzo di storia di Cinisi con il suo ristorante "Il Pirata"

Aveva 84 anni. Apprezzato dai buongustai della cucina genuina, oggi sono in molti a ricordarlo. Il sindaco Giangiacomo Palazzolo: "La sua famosa attività un orgoglio per la nostra comunità e tutta la Sicilia"

Una leggenda di Cinisi che se ne va. E' morto a 84 anni, Andrea Trupiano, una delle figure storiche della ristorazione locale che a pochi passi dall'Hotel Florio e dalla spiaggia di Magaggiari aprì nel 1968 "Il pirata", diventato un riferimento per molti palermitani per una cucina a base di pesce a prezzi onesti. "Il Pirata", infatti, si fa apprezzare dai buongustai dei piatti genuini della tradizione locale.

Ora sono tanti i messaggi d'addio per quell'uomo che ha speso tutta la vita per la sua attività. "La sua famosa attività di ristorazione un orgoglio per la nostra comunità e tutta la Sicilia", lo ricorda così il sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo.

"Se ne va una persona all'antica, un lavoratore, uno che ha avuto grande fiuto per il commercio, che ci ricorderà la storia di quel territorio ancor prima che nascesse la spiaggia Magaggiari" è il ricordo di Vincenzo. 

"Abbiamo perso un pezzo di storia - scrive Asd Polisportiva Polis, presieduta da uno dei figli di Trupiano - un uomo che ha da sempre portato avanti con tanta dedizione, amore, passione e il sorriso costantemente stampato sul viso la sua attività familiare. Grazie per averci regalato sempre bei momenti, tanti sorrisi e professionalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Andrea Trupiano, un pezzo di storia di Cinisi con il suo ristorante "Il Pirata"

PalermoToday è in caricamento