rotate-mobile
Cronaca

Sanità palermitana a lutto: morto Stabile, fu primario di Cardiologia al Civico

Aveva 74 anni, fu uno dei pionieri dell’interventistica strutturale. Il ricordo della moglie. I funerali domani nella chiesa di Santo Espedito, in via Niccolò Garzilli

Sanità siciliana a lutto. Si è spento nelle scorse ore all'età di 74 anni Amerigo Stabile, uno dei pionieri dell’interventistica strutturale e della innovazione cardiologica, riferimento per numerosi cardiologi. Stabile fu primario di Cardiologia Interventistica e Cardiologia e Utic dell’ospedale Civico. Tra il 1995 e il 1999 aveva avuto sperienze professionali anche al Giglio di Cefalù. Per molti anni aveva lavorato all’ospedale Cervello. Nell’ultimo periodo prestava servizio a Villa Maria Eleonora Hospital.

La moglie Caterina Gandolfo, alla guida della Cardiologia Interventistica dell’Ismett, lo ha ricordato attraverso un post: "Mentore nella mia professione, mio amatissimo marito e splendido padre di due meravigliose ragazze, era un pioniere della interventistica strutturale e della innovazione cardiologica nella Sicilia occidentale e riferimento per tantissimi giovani cardiologi". I funerali si celebreranno domani, mercoledì 3 novembre nella Chiesa di Santo Espedito alle 12, in via Niccolò Garzilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità palermitana a lutto: morto Stabile, fu primario di Cardiologia al Civico

PalermoToday è in caricamento