Morti due detenuti del carcere Pagliarelli, la Procura dispone per entrambi l'autopsia

Si tratta di un 37enne e di un 48enne morto dopo l'arrivo in ospedale. A stroncarli sarebbe stato un infarto fulminante. Per averne conferma però bisognerà attendere il risultato degli esami che verranno eseguiti all'Istituto di medicina legale

Il carcere Pagliarelli

Morti due detenuti del Pagliarelli. La Procura ha disposto l'autopsia per fare luce su entrambi i casi, registrati in poco meno di 24 ore. Si tratta di due palermitani di 37 e 48 anni. Il primo è deceduto ieri mattina, nonostante le manovre di rianimazione eseguite dal personale in servizio nell'istituto penitenziario. Il secondo si sarebbe sentito male ieri sera, mentre si trovava nella sua cella. Dopo i primi soccorsi è intervenuta un'ambulanza che ha portato il detenuto in ospedale, dove si è spento questa mattina. A stroncarli potrebbe essere stato un infarto, ma per avere una conferma ufficiale bisognerà attendere l'esito degli esami autoptici che verranno eseguiti all'Istituto di medicina legale del Policlinico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

Torna su
PalermoToday è in caricamento