menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quei soldati partiti da Sferracavallo per la Grande Guerra e mai più tornati

In occasione del centenario della morte del Fante, Tommaso Bologna, la borgata si riunirà per ricordare tutti i soldati di Sferracavallo morti nel Primo Conflitto Mondiale

Sferracavallo ricorda la morte di Tommaso Bologna. In occasione del centenario della morte del Fante la borgata di Sferracavallo si riunirà venerdì mattina, alle 11, nella parrocchia dei Santissimi Cosma e Damiano. Il parroco Massimo Pernice celebrerà una messa alla Memoria ricordando anche tutti i caduti in guerra della borgata nel Primo Conflitto Mondiale.

Dopo la Santa messa interverrà il presidente dell’associazione SiciliAntica (sede di Isola delle Femmine, Agata Sandrone) che ripercorrerà la vita di Tommaso Bologna, nato a Sferracavallo nel 1884, e che partito per servire la Patria, non fece più ritorno. Prenderà la parola il presidente dell’Anfi Sezione di Palermo, il generale Umberto Rocco e il professore Joe Vitale suonerà il Silenzio.

Alla cerimonia presenzieranno: Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia - Sez. Magg. Giovanni Macchi Palermo, Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Capaci, Associazione Marinai d’Italia - Sez. di Isola delle Femmine, Associazione Marinai d’Italia – Sez. di Carini, Associazione Guardia Costiera Ausiliaria Isola di Femmine, Paolo Cataldo rappresentante ANPS, Il Presidente Pietro Gottuso e i Consiglieri della VII Circoscrizione, Associazione Ad Maiora Sferracavallo, Associazione Ciavolando, Associazione Sferra Comunicando, Associazione Non Più Soli, Associazione Noi x Sferracavallo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento