rotate-mobile
Cronaca

Morte Rita Levi Montalcini, Orlando: "Era fiera di essere palermitana"

Il sindaco ricorda il suo incontro con la scienziata e senatrice a vita, alla quale nell'ottobre del 1997 conferì la cittadinanza onoraria della città. "Grave perdita per la cultura e per la politica italiana"

“Ricordo con affetto le parole con cui Rita Levi Montalcini accettò la mia proposta di diventare cittadina onoraria di Palermo. Mi disse: 'Mi sento un po' piemontese e un po' siciliana e sono felice di diventare una cittadina di Palermo per ricordare che l'Italia è una, dalle Alpi fino al Mediterraneo'”.

Con queste parole il sindaco Leoluca Orlando, ricorda il suo incontro con la Senatrice Rita Levi Montalcini, alla quale nell'ottobre del 1997 conferì la cittadinanza onoraria della città.

“La scomparsa della professoressa Montalcini – ha affermato Orlando – è una grave perdita per la cultura, per la politica italiana e per tutti coloro che hanno a cuore il futuro del nostro paese.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Rita Levi Montalcini, Orlando: "Era fiera di essere palermitana"

PalermoToday è in caricamento