rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Morte Sassoli, Regione e Comune a lutto: bandiere a mezz’asta nel giorno dei funerali

Così hanno deciso il governatore Musumeci e il sindaco Orlando in segno di cordoglio per la scomparsa del presidente del Parlamento europeo, deceduto per le complicanze dovute ad una disfunzione del sistema immunitario

Bandiere a mezz’asta alla Regione, a Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, e negli edifici comunali nel giorno dei funerali del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, morto nella notte al CRO di Aviano per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario. Così hanno deciso il presidente Nello Musumeci e il sindaco Orlando.

Il prossimo 14 gennaio palazzo Orléans e tutti gli altri edifici che ospitano uffici dell’amministrazione regionale si vestiranno in segno di lutto per la scomparsa del "politico appassionato, fautore dell'Europa del dialogo che ha combattuto perché l'Unione potesse effettivamente aprirsi al Mediterraneo, affrontandone le mille problematiche". Così il Governatore ha definito Sassoli, "uomo dal tratto gentile e generoso, giornalista curioso e brillante".

"Lascia un segno nelle istituzioni europee - conclude Musumeci nel suo messaggio di cordoglio - per l'umanità e il rigore con cui in questi anni ha guidato il Parlamento di Strasburgo. Alla famiglia e alla comunità politica di Sassoli, le condoglianze mie personali e del governo regionale". Cordoglio anche da parte del presidente dell'Ars, Gianfranco Miccichè: "Lo ricordo come persona pacata, politico rispettoso delle regole e giornalista sempre in prima linea".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Sassoli, Regione e Comune a lutto: bandiere a mezz’asta nel giorno dei funerali

PalermoToday è in caricamento