Cronaca

Morte dell'assessore Tusa, "Tempi lunghi per il rientro della salma"

Il governo regionale è in contatto con i funzionari dell'unità di crisi istituita presso il ministero degli Affari esteri dopo la tragedia aerea nella quale ha perso la vita l'assessore ai Beni culturali. Armao: "Tutto in mano all'Interpol"

Sebastiano Tusa

"I tempi per il rientro della salma di Sebastiano Tusa sono piuttosto lunghi. E' tutto in mano all'Interpol. Ma non si tratta di interventi che si potranno concludere in pochi giorni". A dirlo a Tgs è stato il vicepresidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao, rispondendo a una domanda sul rientro della salma dell'assessore Sebastiano Tusa, morto ieri nel disastro aereo in Etiopia.

"L'assessore archeologo sempre pronto ad ascoltare", il ritratto di Tusa disegnato dai colleghi

Da quando si è appresa la notizia, il governo regionale è rimasto costantemente in contatto con i funzionari dell'unità di crisi istituita presso il ministero degli Affari esteri. Si attende di conoscere, dalle autorità etiopi, se e quando le famiglie delle vittime dell’incidente aereo potranno raggiungere il luogo teatro della sciagura. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha disposto che, ove necessario, la famiglia dell’assessore Sebastiano Tusa venga accompagnata da una missione regionale, guidata dal dirigente generale del dipartimento dei Beni culturali. Da fonti di Palazzo d’Orleans, si apprende che "secondo quando riferito dai funzionari romani le procedure potrebbero richiedere anche alcune settimane".

Sebastiano Tusa e il Boeing maledetto: è successo tutto in sei minuti

"Il governatore della Sicilia - precisa una nota -  segue personalmente l’evolversi della situazione. Nei prossimi giorni, di concerto con la famiglia, Musumeci valuterà quali iniziative pubbliche potranno essere organizzate".


      

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte dell'assessore Tusa, "Tempi lunghi per il rientro della salma"

PalermoToday è in caricamento